sabato 21 aprile 2018

lino e feltro, ci riprovo

il primo esperimento è di quattro anni fa
(lo potete vedere qui )
visto che i numerosi lavaggi non le hanno per niente sciupate, ho deciso di riprovarci...




quattro tovagliette americane in lino grigio, ciscuna con una casetta in feltro e...bottoni, bottoni e bottoni per arricchirle di particolari...
(il retro è a quadretti bianchi e grigi)











cosa posso dire? dei bottoni non so fare senza!

lunedì 9 aprile 2018

pochette

In effetti mi faccio vedere pochino sul blog...
ma non è che me ne sto con le mani in mano: solo che poi fatico assai a fare le foto e preparare i post...
non è mai il momento giusto...

comunque eccoci qui!



due pochettes di piccole dimensioni (lunghe circa 20cm), da poter tenere in borsa








senza troppi fronzoli, ma con quel piccolo particolare che ne fa qualcosa di personale...



 P.S.: ormai con le cerniere vado alla grande!!!
 

domenica 25 marzo 2018

Crocus e ti senti un giardiniere

Intrepidi crocus!
Indifferenti alle ultime gelate, agli inizi di febbraio spuntano le prime foglie appuntite e di un verde delicato.
A metà febbraio quelli in pieno campo sono già in bocciolo, ma quest'anno la nevicata tardiva mi ha impedito di godermeli...
Ma quelli nei vasi, un po' ritardatari, stanno dando il meglio in questi giorni.





COLTIVARE I CROCUS

Non c'è bulbo primaverile più facile da coltivare:
nei vasi, insieme a qualche pianta sempreverde, per dare un po' di colore...




in contenitori di vario tipo, anche riciclati, da soli


 



o in compagnia...




Se piantati in campo aperto meglio piantarli in gruppi ravvicinati per un effetto migliore.
Sono bulbi piccoli, non serve interrarli molto, basta coprirli con 2 o 3cm di terra.
Piantateli in autunno e dimenticatevene: ai bulbilli che si formeranno occorrerà qualche anno per fiorire: lasciamo che la natura faccia il suo corso...




Nel mio giardino, negli anni qualcuno è sparito, ma la maggior parte continua a darmi grandi soddisfazioni!


 

sabato 27 gennaio 2018

barattoli, barattoli

Anche il mio computer si è preso una bella infezione "virale", 
dopo un mese e mezzo di convalescenza è tornato attivo!
ma io non sono rimasta con le mani in mano...

Con un cane e quattro gatti non faccio certo fatica ad avere barattoli di latta da riciclare...

Anche quelli del caffè, possono essere utili in un giardino di campagna...






arrugginito a dovere accoglie ortensie essicate...




altri, dipinti e decorati con washi tape colorati, sono utililissimi per radunare materiali vari nella mia "craft room"










niente di nuovo, naturalmente, ma ci si diverte un sacco!

domenica 10 dicembre 2017

Fuoriporta

Stelle e cuori per Natale (più tradizionale di così!)
da appendere fuori dalla porta o dove vuoi tu...












 

domenica 26 novembre 2017

luci di Natale

Ok, è arrivato il momento di tirar fuori dai sacchetti le pigne, i legnetti
 e la corteccia che sa ancora di montagna -che mi hanno detto ma che te ne fai e io ho alzato le spalle e l'ho infilata nello zaino-
qualche pallina dell'albero che fa sempre Natale, il muschio del presepe, meline e bacche finte (ho smontato una vecchia decorazione)
e, unica cosa comprata al momento, una fila di piccole lucine a batteria...
ah, dimenticavo, la colla a caldo e una candela -che qualcuna di scorta c'è sempre-






ho utilizzato la corteccia dalla parte convessa (così sotto ho nascosto le pile!)
ho iniziato posizionando la candela, poi le meline, le pigne e le palline dorate,
 ho riempito gli spazi vuoti con le bacche e le sferette dorate
ho posizionato la fila di lucine fissandola con la colla a caldo per farle rimanere in posizione
e riempito gli spazi che rimanevano con il muschio







se preferite qualcosa di più veloce, utilizzate la corteccia dalla parte concava...
tutto rimarrà in posizione senza l'aiuto della colla... 




 

domenica 19 novembre 2017

Natale in un vaso

Se vi piace Pinterest probabilmente ne avrete visti, di solito anglosassoni, con quei nobili cervi tra la neve, dentro un barattolo di vetro...





qui da me niente cervi...
quindi ho scelto le più bucoliche pecorelle, un pino e un pozzo, tutto proveniente dal presepe che non posso più fare, visto che i miei gatti lo prendevano come luogo di devastanti passeggiate...

sale fino per imitare la neve...